Horror

Sabrina: 7 differenze tra il fumetto e la serie

Le terrificanti avventure di Sabrina sono uno spin off del fumetto Riverdale entrambi creati da Roberto Aguirre-Sacasa. Sabrina ha fatto la sua prima apparizione nel numero 22 del fumetto Archie’s Mad House nel 1962, non doveva essere un personaggio fisso, ma ad i lettori piacque cosi tanto da diventarlo. Ovviamente dal fumetto alla trasposizione su Netflix ci sono alcune differenze, ecco le 7 più significative!

Allerta spoiler parte 1! Se hai già visto la parte 1 della serie, allora non c’è nessun problema 😉

1. Greendale

Westbridge, Massachussets

Nel fumetto Sabrina non è nata a Greendale, ma in Westbridge, Massachussets il 31 di Ottobre del 1951. Si è trasferita a Greendale solo a sei anni, perchè le altre streghe la perseguitavano per essere una mezzosague.

Nella serie Sabrina è nata e vissuta a Greendale

2. Edward e Diana Spellman

Edward e Diana Spellman

Nel fumetto Edward Spellman è tutt’altro che una brava persona! Infatti quando Diana, la madre di Sabrina, tenta di fuggire e portare la figlia in salvo, Edward le mette le mani sulla sua fronte ed inizia a bruciarle il cervello. Si verrà a saper più avanti che Diana si trova in una clinica per malati mentali. Di Edward non si saprà niente per molto tempo, fino a quando Madam Satana lo ucciderà per vendicarsi di un torto subito.

Nella serie i genitori di Sabrina sono tutti e due brave persone, morte in un incidente aereo, quando Sabrina era ancora piccola.

3. Madam Satana

Nel fumetto Madam Satana è una donna di nome Iola, che doveva sposare proprio Edward Spellman, ma quando egli la lasciò per sposare Diane, ella si suicidò gettandosi in una gabbia di leoni. Due streghe di Riverdale vogliono evocare una Succubus dall’inferno ed evocano proprio Iola, che in qualche modo riesce a liberarsi e quindi a tornare nel mondo dei viventi. Quando troverà Edward Spellman, scoprirà che è stato intrappolato in un albero, troverà le sue ossa e brucerà tutto, mentre quando troverà Diane avrà pietà di lei per la condizione in cui si trova (in sedia a rotelle, non proprio sana di mente). In seguito si presenterà a Sabrina come la professoressa Evangeline Porter e cercherà in tutti i modi di ostacolare la ragazza.

Nella serie Madam Satana è Lilith, la prima moglie di Adamo e regina dell’inferno, che si impossesserà del corpo della professoressa Mary Wardwell (la preferita di Sabrina) e come nel fumetto cercherà di ostacolare Sabrina in tutti i modi possibili.

4. Salem

Salem

Nei fumetti Salem è un gatto parlante. In precedenza era uomo di nome Samuel, poi imprigionato nel corpo di un gatto, dopo che suo figlio era stato mangiato da Satana in persona. È il regalo di Sabrina per il suo sesto compleanno.

Nella serie Salem non è un animale parlante, ma un goblin selvatico della foresta che ha accettato di diventare il famiglio di Sabrina sotto forma di gatto. Ogni strega o stregone ha un famiglio, che è una sorta di protettore.

5. Betty e Veronica

Betty e Veronica

Nel fumetto le ragazze che evocano la Succubus, vale a dire Madam Satana sono Betty Cooper e Veronica Lodge di Riverdale (si si proprio loro).

Nella serie Riverdale Betty e Veronica non sono streghe e nella serie Le terrificanti avventure di Sabrina non sono proprio presenti in alcun modo.

6. Harvey

Harvey Kinkle

Nei fumetti Harvey sa che Sabrina è una strega già per il suo sedicesimo compleanno, dato che si presenta alla cerimonia del battesimo oscuro (sotto il suggerimento di Madam Satana, di farle una sorpresa per il suo compleanno) ignorando cosa stia succedendo. Lei appena lo vede gli dice di correre, perchè le altre streghe lo uccideranno, dato che non è permesso far assistere un mortale agli eventi dedicati al mondo magico. Sabrina lo raggiunge, gli confessa che è una strega e lo bacia, dopo si scoprirà che in realtà era Madam Satana ad aver preso le sembianze di Sabrina, ad averlo baciato ed infine anche ucciso.

Harvey e Madam Satana

Sabrina chiederà in seguito alle zie perché non hanno salvato il suo ragazzo e loro le risponderanno che il Signore Oscuro aveva bisogno di un sacrificio umano dato che gli era stata negata un’iniziata (Sabrina in mezzo a tutto quel caos non ha firmato il patto con il diavolo).

Nella serie Harvey viene a saper che Sabrina è una strega solo quando lei resuscita il fratello Tommy. Sabrina aveva tentato di dirgli la verità poco prima del suo sedicesimo compleanno, ma subito dopo glielo aveva fatto dimenticare. Inoltre non è Harvey a morire, ma il fratello Tommy, a causa delle Sorelle Sinistre.

7. Resurrezione

Edward Spellman (sotto le sembianze di Harvey) e Tommy Kinkle

Nel fumetto, come detto nel paragrafo precedente Harvey muore per mano di Madam Satana (in quel momento Sabrina non riconoscerà la strega che ha ucciso Harvey, vedi immagine sotto) . Un’ingenua Sabrina accetterà la proposta della sua professoressa Evangeline Porter, che sentendola piangere nel bagno, si offrirà di aiutarla a riportare in vita il suo amato Harvey. Successivamente nel bosco, Madam Satana, Sabrina e le due streghe di Riverdale compiono un rituale per riportare in vita Harvey. Il tentativo sembra andare a buon fine, ma in realtà il corpo è quello di Harvey, mentre l’anima è quella di Edward Spellman.

Madam Satana

Nella serie è Tommy Kinkle, il fratello di Harvey, ad essere riportato in vita da Sabrina (sempre guidata dai suggerimenti di Madam Satana). Il tentativo non va a buon fine, dato che il ragazzo si comporta in maniera strana. Si scoprirà dopo che la sua anima è rimasta intrappolata nel limbo. Sabrina tenterà di recuperarla, ma senza successo, quindi sarà costretta ad ucciderlo nuovamente.

Se hai amato quest’articolo e la serie Netflix, non verrai deluso dal fumetto! Ti lascio qui il link per acquistarlo su Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *